22 dicembre 2015

PROCESSO "COMPRESSORE": RIGETTATA ACCUSA DI TERRORISMO

Fonte
Dopo una lunga mattinata, con il procuratore generale di Torino Maddalena che punta sulla suggestione e lo stordimento - citando tra gli altri Feltrinelli, Jan Palach e la figlia di Adinolfi - e le tre distinte repliche degli avvocati, poco dopo le 15.20 arriva la sentenza: viene confermata la condanna di primo grado, rigettata l'aggravante di terrorismo, niente 270 sexies.

Per una completa trascrizione degli interventi e la cronologia del processo rimandiamo a tgmaddalena.it

Nessun commento:

Posta un commento