12 settembre 2013

LA MIGLIOR DIFESA E' L'ATTACCO: AZIONE IN VAL SUSA

Apprendiamo di un nuovo attacco al cantiere dell'alta velocità in val di susa.
Obbiettivo la cava di Susa di proprietà della Italcoge ("nel giugno 2011 - tra le altre cose - aveva costruito le recinzioni dell’area di Chiomonte appena sgomberata dal presidio No Tav, la «Libera Repubblica della Maddalena». oltre ad essere una delle aziende principali che lavorano alla linea ferroviaria Torino-Lione ), danneggiata una pala meccanica ed un container è stato dato alle fiamme. Sono stati riportati ai propietari bossoli di lacrimogeni e lasciate scritte no tav.
A presto nuove info.

La miglior difesa è l'attacco!
NO TAV 
Nero*Veleno

Nessun commento:

Posta un commento