30 novembre 2015

5 DICEMBRE: BERGAMO - PRESIDIO ANTIFASCISTA E ANTIRAZZISTA

riceviamo e diffondiamo:
 ECCO CHI SONO I FASCISTI DEGLI ANNI DUEMILA:
Una precisazione, il fascismo è un sistema di dominio dittatoriale e totalitario. Dittatoriale perché al contrario della democrazia non si basa sulle elezioni di fantomatici rappresentanti del popolo, bensì il potere è accentrato nelle mani di un singolo individuo che ne controlla tutte le strutture (magistratura, esercito, polizia….). Totalitario perché, ugualmente alle democrazie capitaliste, mira a controllare la totalità degli individui (passioni, interessi, idee, tempo libero…), forse in maniera più esplicita che negli apparati dell'odierno mondo globalizzato, dove gli uomini e le donne hanno l'effimera illusione di essere liberi/e, mentre invece le loro vite sono incanalate nei binari precostituiti del consumo e dell'accumulo ad libitum di dati, atti a controllarli meglio e a propor loro le 'alternative' di vita e di credo consumiste dell'Occidente industrializzato.

Tanti sono i gruppi e gruppuscoli di vecchio e nuovo nome che dalle fogne del Ventennio sbirciano con interesse al mondo democratico e capitalista (quello delle frontiere e del controllo di uomini e merci). Due però hanno maggior fama , in due righe ve li presentiamo.
FORZA NUOVA- Negli anni cosiddetti di piombo due baldi giovini, grazie ai numi, non sono riusciti a fare la loro tanto agognata rivoluzione sociale, questi sono Roberto Fiore e Massimo Morsello. Questi due loschi figuri fondarono ai tempi Terza Posizione, galvanizzati dalla nefasta esperienza dei NAR, di cui Morsello era militante. Falliti i loro intenti, perseguitati dalla magistratura italiana (che in fin dei conti li avrebbe successivamente riaccolti nei ranghi) , espatriarono in Inghilterra dove, protetti dai governi neoliberisti dell'epoca, diventarono imprenditori. I due, non più giovani ma sempre baldi, decisero di tornare nell'amata patria (di cui sapevano non avrebbero mai conosciuto le galere) e nel 1997 fondarono Forza Nuova, un gruppo di estrema destra neofascista titolare di valori razzisti e xenofobi, Attuamente, ad esempio, intrattengono rapporti di cameratismo con le infami milizie di Alba Dorata, partito greco neonazista con le mani sporchi del sangue di decine e decine di persone, migranti e non. Entrambi i partiti sono legalmente nei rispettivi parlamenti (non ci si aspetta altro da una democrazia ).

CASA POUND: appropriandosi indebitamente non tanto di uno stabile vuoto, quanto di pratiche che storicamente non appartengono all'estrema destra italiana, Casa Pound nasce a Roma nel 2003 con l'occupazione di uno stabile vuoto. Con gli anni sono proliferati in tutta Italia, infettando svariate città . Questi individui lobotomizzati propongono istanze estremamente ambigue, sostenendo di non essere razzisti e xenofobi. Negli anni, però, le loro azioni hanno evidenziato un'evidente schizofrenia con sensibile scissione tra proposte politiche e fatti. Infatti, molti esponenti di questo gruppo/movimento/non si sa bene (non sono attualmente un partito politico) si sono macchiati di innumerevoli azioni spregevoli: aggressioni a gruppi e associazioni di sinistra, a persone queer e migranti. Il loro capo, feticista di Mussolini (NB: Casa Pound non si esimia dal definirsi Fascisti del III Millennio con un evidente attaccamento a istituzioni e dittature messe al muro dalla Resistenza), tale Gianluca Iannone, è stato più volte inquisito e condannato per svariate aggressioni. Tanto basta per descriverli.

FORZA NUOVA HA PUBBLICAMENTE ANNUNCIATO SUI SUOI CANALI DI VOLER INFETTARE CON UN PRESIDIO IL QUARTIERE DELLA MALPENSATA. QUESTO E' UN QUARTIERE STORICAMENTE ANTIRAZZISTA E METICCIO, VISSUTO E POPOLATO DA TUTTI E DA TUTTE, MIGRANTI E BERGAMASCH*.
PER QUESTO MOTIVO SABATO 5 DICEMBRE, AL PIAZZALE DELLA MALPENSATA,
DALLE 14.00 IN AVANTI,
CI SARA' UN PRESIDIO ANTIFASCISTA E ANTIRAZZISTA.

Antifascisti/e e Anarchici/he del Laboratorio Anarchico La Zona

Nessun commento:

Posta un commento