2 febbraio 2016

SARONNO: ATTACCATA SEDE ROTODYNE - AZIONE CONTRO L'INDUSTRIA BELLICA

riceviamo da mail anonima e diffondiamo:

"Nella notte tra il 28 e il 29 Gennaio la sede degli uffici Rotodyne a Saronno è stata colpita da una bottiglia molotov.

La Rotodyne sviluppa attrezzature per la manutenzione e la costruzione di elicotteri ed aerei da guerra ( EH 101, NH-⁠90, EuroFighter Typhoon ), tra cui anche il Lockheed F-⁠35 Lightning ||, ideato ed utilizzato dai Marines, dall'aereonautica e dalla marina americana, oltre che da molti altri paesi NATO, tra cui l'Italia.
I distributori dei suoi prodotti, e le aziende con cui collabora, sono Alenia-Airmacchi, Augusta Westland (gruppo Finmeccanica ), Aereotech, Patria Helicopters.
I suoi prodotti sono stati adottati dalle forze armate danesi, irlandesi, greche, dell'Oman e italiane; dalle polizie olandesi, svedesi e italiane; dall'esercito, guardia costiera e marina italiana.

Non si può restare inermi di fronte a chi fa affari con la guerra.
Attaccarli prima che i loro prodotti possano contribuire a causare morte e devastazioni è giusto.
Stare a guardare senza agire ci avrebbe reso complici."


fonte

Nessun commento:

Posta un commento