19 febbraio 2016

TERAMO: NASCE IL CAMPETTO OCCUPATO - CONTRO LE MINACCE DI SGOMBERO

NON UN PASSO INDIETRO!

Domenica 14 febbraio abbiamo liberato il Campetto in via dello Splendore a Giulianova paese.
Questo posto è proprietà dell’ istituto “Castorani”. L’istituto in questione si presenta come un ente caritatevole che dovrebbe svolgere funzioni sociali. Il CAMPETTO è stato donato all’istituto in questione affinché fosse utilizzato per i ragazzi, ma è rimasto chiuso e all’abbandono da anni, salvo una piccola parentesi in cui è stato usato come parcheggio dalla municipale.
Non è l’unica proprietà dell’istituto Castorani inutilizzata in città. Fra le tante ricordiamo la palazzina, sempre a Giulianova paese, ex sede della municipale. In questi momenti in cui l’emergenza abitativa incombe anche nella quotidianità di Giulianova, con sfratti e sgomberi settimanali, la palazzina in questione potrebbe appagare la funzione sociale dell’istituto.
Negli anni gli spazi del Castorani, tra cui il “nostro CAMPETTO”, sono riusciti a sopravvivere anche grazie a finanziamenti comunali e istituzionali.
Noi invece stiamo ridando vita al posto con le nostre sole forze, mettendo in atto pratiche quali l’occupazione, l’autogestione e l’autorganizzazione, in maniera libera e orizzontale. Organizzando iniziative già in programma come cineforum, work-shop, laboratori, cene e merende sociali, presentazioni di libri e opuscoli, situazioni musicali.
NOI RE(SI)STIAMO!
Chi dovesse autorizzare un eventuale sgombero dovrà assumersi la responsabilità di interrompere il nostro progetto. Che è uno squarcio di vita, nel nulla e nell’abbandono che hanno fatto in questi anni di questi spazi.
Responsabilità che si acuiscono tenendo anche in considerazione le problematiche che uno sgombero comporta…

CAMPETTO OCCUPATO RESISTE!

Nessun commento:

Posta un commento