28 settembre 2015

TRENTO: DANNEGGIATA SEDE DELLA CGIL

Da informa-azione.info
 
Apprendiamo dai media locali che nella notte fra il 17 e il 18 settembre, a Trento, ignoti hanno sfondato sette vetrate della sede provinciale della Cgil, lasciando la scritta "Servi dei padroni, complici di Marangoni". Interessante notare che fra i primi a esprimere condanna del gesto e solidarietà al sindacato c'è stato il presidente della Confindustria trentina (assieme ai presidenti della Provincia, del Consiglio provinciale e dell'Anpi).   

Nessun commento:

Posta un commento