17 gennaio 2016

(TO) IMBRATTATE SEDI DELLE POSTE ITALIANE PER IL COINVOLGIMENTO NELLA DEPORTAZIONE DEI MIGRANTI

riceviamo e diffondiamo:

15 gennaio. Nella notte alle filiali postali di via Susa, via Porpora, via Saluzzo e via Petrarca, i postamat vengono messi fuori uso. Le facciate degli uffici vengono inoltre vergate con scritte in vernice: alcune in solidarietà con chi lotta contro i Cie, altre contro la Mistral Air, compagnia aerea del Gruppo Poste Italiane che effettua le espulsioni dei senza-documenti.

Nessun commento:

Posta un commento